Please note that the Internet Explorer (IE) desktop application ended support on June 2022. To improve your experience and get an optimal website display, we recommend you to upgrade to Microsoft Edge browser.
Selezione degli esperti
Aggiunto ai preferiti
Rimosso dai preferiti

Regno Unito, Ordre de Saint-Michel et Saint-Georges, medaglia

€1.290
Se lo si desidera, è possibile ordinare un certificato di autenticità per questo oggetto da collezione dopo averlo aggiunto al carrello.

Attenzione: questo oggetto da collezione è unico. Non possiamo quindi garantirne la disponibilità nel tempo e consigliamo di non tardare troppo a finalizzare l'acquisto se interessati/e.

Descrizione dettagliata

44 gr.

  • Paese: Regno Unito
  • Denominazione: medaglia
  • Anno: Not Applicable
  • Composizione: Vermeil
  • Condizione della decorazione: Eccellente qualità
  • Diametro: 66
Riferimenti dell'elemento della collezione
Riferimento del catalogo NumisCorner: 1024352
Regno Unito, Ordre de Saint-Michel et Saint-Georges, medaglia, Ancien modèle

Garanzie di autenticità

La nostra azienda familiare si è dedicata completamente alla numismatica fin dalla sua fondazione nel 1977.

LE NOSTRE GARANZIE

  • Articoli valutati e autenticati da due esperti in numismatica
  • Rimborso dell'ordine se un'autorità riconosciuta mette in dubbio l'autenticità dell'articolo
  • Certificato di autenticità firmato e datato su vostra richiesta
  • Autorizzazione di NumisCorner da parte delle principali associazioni e società di classificazione
  • Foto dell'articolo reale - ciò che si vede è ciò che si ottiene
  • La classificazione opzionale è disponibile dopo aver aggiunto la moneta al carrello.
  • Tutti gli oggetti da collezione di valore superiore a 500 euro includono la classificazione gratuita.

Autorizzazioni internazionali

Siamo membri delle maggiori organizzazioni numismatiche internazionali

  • American Numismatic Society (ANS n°11680)
  • American Numismatic Association (ANA n°3175551)
  • Asian Numismatic Society (ANS)
  • International Bank Note Society (IBNS n°11418)
  • Paper Money Guaranty (PMG n°3721)
  • Professional Coin Grading Service (PCGS n°1048758)
  • Numismatic Guaranty Corporation (NGC n°3721)
  • Rivenditore ufficiale Monnaie de Paris
Regno Unito, Ordre de Saint-Michel et Saint-Georges, medaglia, Ancien modèle

Consegne e restituzioni

Tutte le informazioni relative alla consegna del vostro ordine

Opzioni e costi di consegna

Condizioni per una lettera semplice:

  • All'estero: 4,95 € se l'ordine è inferiore a 150 €.
  • In Francia: 4,95 € se l'ordine è inferiore a 50 €.

Condizioni per una lettera raccomandata:

  • All'estero: 4,95 € se l'ordine è superiore a 150 €.
  • In Francia: 4,95 € se l'ordine è superiore a 50 €.

Condizioni per una spedizione espressa:

  • Per tutte le destinazioni: 25 € per tutti gli ordini.

Tempi di consegna

Facciamo tutto il possibile per spedire il vostro ordine nel più breve tempo possibile, garantendo sempre la massima sicurezza. Queste spedizioni sono associate a misure amministrative speciali, ad esempio a causa della valuta o della destinazione.

Nella maggior parte dei casi, l'ordine viene spedito entro due o cinque giorni lavorativi dopo la verifica del pagamento.

Si prega di notare che il 100% degli articoli inclusi nel nostro catalogo sono in stock e disponibili per l'elaborazione immediata.

Assicurazione

Ogni ordine è assicurato al 100% fino al suo arrivo. Oltre all'assicurazione sul trasporto, tutte le nostre spedizioni sono coperte da una polizza con una compagnia assicurativa privata specializzata in numismatica. Non appena il pagamento è stato verificato, riceverete un'e-mail contenente un link di tracciamento e tutte le informazioni relative alla consegna.

Restituzioni

Siete liberi di cambiare idea e di restituire l'ordine entro 30 giorni.

Dopo l'ispezione della moneta, riceverete un rimborso completo per il vostro acquisto.

Gli articoli devono essere restituiti in modo sicuro, nelle condizioni originali e con l'imballaggio originale in cui sono stati consegnati, e tramite un vettore adeguato che fornisca un numero di tracciabilità.

Se non siete soddisfatti al 100%, potete chiedere un rimborso completo.

Regno Unito, Ordre de Saint-Michel et Saint-Georges, medaglia, Ancien modèle

Informazioni sui pagamenti

Acquista con fiducia su NumisCorner.com.

Le tue informazioni personali sono protette, crittografate e sicure.

Metodi di pagamento

Accettiamo i seguenti metodi di pagamento:

  • Paypal
  • Carte di credito (Visa, Mastercard, Carte Bleue)
  • Bonifico bancario
  • Assegno
  • Credito Paypal per gli Stati Uniti, il Regno Unito e l'Australia

Opzioni di pagamento

Pagamenti a rate: Sono disponibili piani di pagamento di 3 mesi per tutti gli acquisti superiori a 1.000 €. Questo servizio è gratuito. Contattateci per saperne di più.

Sicurezza

Tutte le transazioni sul sito sono protette e le informazioni di pagamento sono criptate in un ambiente sicuro.

Il vostro ordine sarà inviato con discrezione in un imballaggio neutro, assicurato al 100% e con tracciabilità.

Regno Unito, Ordre de Saint-Michel et Saint-Georges, medaglia, Ancien modèle

Una domanda?

Hai qualche domanda riguardo a questo articolo?

Risponderemo il prima possibile dopo aver ricevuto il tuo messaggio!

Con questo oggetto da collezione si acquisisce anche :
Great Britain

Great Britain

  • Geographical location: Western Europe
  • Current political regime: Parliamentary constitutional monarchy
  • Current capital: London

Brief history

In fact, nowadays, Great Britain is the name of the island constituting the majority of the United Kingdom, which is why it would be more correct to refer here to the United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland (long version). And it was a long time before the kingdom became that (united). Even in antiquity, the island of Britain was already split in two by Hadrian’s Wall. The North was home to the Picts and the South to the Britons.

The island was invaded numerous times over the course of the first few centuries AD – invasions which contributed to its population. Angles, Vikings, Saxons, and William the Conqueror’s Normans, who finally conquered the land in 1066.

As such, the unification was a long road paved with wars, spars, inheritances, and royal intrigues. It began with the victory of Edward I over the last Welsh prince Llywelyn in 1282. The country of Wales was fully integrated into the Kingdom of England in 1536.

As far as Scotland is concerned, James VI of Scotland (crowned in 1567) subsequently became James I of England and Ireland (crowned in 1603), making him the first sovereign to wear both crowns de facto. Logically, he thus proclaimed himself “King of Great Britain, France and Ireland”.

Remember, for all intents and purposes, that since Edward III and the Hundred Years War, the mention of France in the title is entirely symbolic and does not indicate any potential French possessions.

Great Britain launched its revolution well before the rest of the world, in the 17th century. The first revolution had Oliver Cromwell as its standard-bearer. He became Lord Protector of the Commonwealth of England, Scotland, and Ireland.

In 1661, the monarchy took up the reins again, but things wouldn’t stay the same for long. Following the Glorious Revolution and voting on the Bill of Rights in 1689, the King or Queen of England (subsequently the United Kingdom) no longer held more than limited powers, notably advising and appointing the prime minister from the members of the majority party.

In 1707, the Act of Union triggered the merging of the English and Scottish parliaments for a single kingdom: Great Britain. In 1801, it was the Irish crown’s turn to merge with the British crown. And thus was born the United Kingdom of Great Britain and Ireland. However, religious dissension in Ireland led to the separation of Southern Ireland in 1922. Consequently, the country’s name was changed to the United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland.

The United Kingdom was one of the first countries to become industrialized, one of the first to issue paper money, and one of the first to utilize the railroad. It established its wealth notably through the slave trade and its colonial expansion. It must also be noted that it was the first country to prohibit the slave trade with the Slave Trade Act of 1807.

In the 19th century, the British Empire (in other words the United Kingdom and all its colonial entities) established itself as the foremost global power. Its territory at that time covered around one third of the globe, and it was described as “the empire on which the sun never sets”.

In the 20th century, the United States snatched first place from the United Kingdom in the ranking of global superpowers in the aftermath of World War I. At the end of the 1950s, the United Kingdom also saw decolonization diminish its power on the global scene. The Thatcher years (1979-1990) were a period of extensive privatization and a decrease in industrialization.

Having joined the EEC (European Economic Community) in 1973, the United Kingdom finally left the European Union through Brexit at the end of 2020.

Currency

The pound sterling has been in circulation in England since the 11th century, making it one of the oldest currencies still in use today. The term sterling may derive from the Norman word steorra, meaning star, although other etymologies have also been proposed. It has been symbolized by the £ sign since the 18th century.

It should be noted that while the pound sterling itself has not changed, its subdivisions have. The British did not switch to the decimal system until 1971, and the pound has been worth a round 100 pence since.

Although the pound has the same name in all British territories, one would be amiss to think that it can be used everywhere. If de facto, it is issued by Bank of England, it is accepted everywhere, but this is not the case for the Scottish or Northern Irish pound. There are also versions for Jersey (Jersey pound), Guernsey (Guernsey pound), and the Isle of Man (Manx pound)...

Great inventions

Among other things, the British invented the reflecting telescope (Isaac Newton, 1668), the toothbrush (William Addis, 1770), the crossword (Arthur Wynne, 1913), the postage stamp (Rowland Hill and James Chalmers, 1840), the corkscrew (Samuel Henshall, 1795), the vacuum flask (James Dewar, 1892), the World Wide Web (Timothy John Berners-Lee, 1989), and even the electric vacuum cleaner (Hubert Cecil Booth, 1901).

Painting: "View of the Stocks Market London" by Joseph Nickolls (before 1738)

Nella stessa collezione

Altri